Bambù, energia inesauribile che preserva le nostre foreste polmoni verdi del nostro pianeta
Richiedi Informazioni
La nostra miniera verde

BAMBÙ, simbolo di crescita, forza, vitalità e flessibilità

Le SICUREZZE dell`investire in bambù

REDDITIVITÀ

Il bambù cresce rapidamente e produce reddito già dopo 3/4 anni dall'impianto

BASSO IMPATTO

La pianta di bambù produce naturalmente sostanze antibatteriche e non richiede trattamenti chimici.

POCHE CURE

Dopo i primi anni di costante irrigazione, l’ecosistema del bambù gigante si autoregola da sé

ECOLOGIA

Il bambù moso assorbe fino a 17 tonnellate di CO2 per ettaro all’anno generando il 35% in più di ossigeno rispetto ad altre omologhe foreste

Scopri il mondo dell’acciaio vegetale

I tuoi nipoti..e la natura..ti ringrazieranno

BAMBÙ GIGANTE

Altissima Rendita

Una piantagione di 1 ettaro di Bambù Gigante a produttività non-intensiva ha una rendita media annua, REALISTICAMENTE stimata, di 22.000 euro, mentre sale 45.000 euro per una piantagione a produttività basso-intensiva e fino a 80.000 euro per una medio-intensiva.

Più di 1.500 applicazioni

Le rendite derivano dalla commercializzazione dei culmi (cioè i tronchi legnosi) e dei germogli. I culmi hanno moltissime applicazioni in vari settori industriali: dalla ristorazione al tessile, dall’arredamento alla moda, dall’edilizia alla cosmesi, e molto altro ancora. I germogli, invece, trovano ampio utilizzo in campo alimentare.

Bassi costi di gestione

Per coltivare il Bambù Gigante non servono grandi mezzi o particolari attrezzature: i costi di gestione, quindi, sono contenuti, mentre i guadagni solo elevati.

QUESTO, TRADOTTO IN NUMERI, COSA SIGNIFICA?

Una piantagione di 1 ettaro di Bambù Gigante a produttività non-intensiva ha una rendita media annua, REALISTICAMENTE stimata, di 22.000 euro, mentre sale 45.000 euro per una piantagione a produttività basso-intensiva e fino a 80.000 euro per una medio-intensiva.

Copyright © 2019 Vivi Bambù. Tutti i diritti riservati