Piantagione di bambù gigante

Le piante Only Moso derivano da un’accurata selezione di bambù delle due specie denominate Phyllostachys edulis (o pubescens) e Dendrocalamos Asper opportunamente scelte per le caratteristiche qualitative, produttive e di adattabilità che questa varietà di bambù possiede.
La prima è una graminacea gigante che raggiunge i 14/25 metri di altezza ed un diametro di 8/15 centimetri. La fioritura, con la relativa produzione di semi, avviene dopo circa 100 anni dalla nascita. Essendo una specie che vive in zone a clima temperato, sopporta temperature molto basse anche inferiori a -20°C.

La seconda è una specie a clima tropicale con caratteristiche diverse dalla prima in grado di sopportare temperature fina a – 4 C°. La radice è simpodiale, vale a dire cespugliosa, non presentando problematiche di contenimento laterale come la prima. È stata selezionata per le aree della fascia marittima dell’Albania che conta su un clima che non presenta storicità con temperature incompatibili con la vita di questa specie. La peculiarità di questa specie sta nella velocità di sviluppo maggiore del Moso e in una produzione di germogli in genere più abbondante e di ottima qualità alimentare.
La qualità del legno di queste due specie è migliore, per durezza e resistenza, di molti legni pregiati, tipo il rovere e il noce.

L’attività di un bambuseto adulto è rappresentata dalla crescita sotterranea dei rizomi, durante l’autunno e l’inverno e dallo sviluppo dei germogli in primavera, i quali completano la loro crescita diventando fusti in soli 40/60 giorni, con crescita a volte superiore ad un metro al giorno. Con il tempo i rizomi del Moso tendono ad allargarsi molto, fino a divenire, nelle giuste condizioni, piante immortali, che si allargano a piacimento. Questo perché sono piante vigorose che non necessitano di cure e sopportano il caldo ed il freddo, il terreno bagnato e la siccità, con uno sviluppo estremamente rapido.

Il rinnovo delle foglie rappresenta per la foresta Only Moso una vera e propria pacciamatura e concimazione naturale:
marcendo sul terreno le foglie producono humus ed allo stesso tempo proteggono l’apparato radicale dal freddo e dalla siccità. I germogli possono pesare fino a 1.500 gr. e rappresentano un alimento prelibato, ricco di minerali e vitamine, apprezzato dalla cucina orientale ed occidentale.

La raccolta annuale dei germogli per uso alimentare, rappresenta per la foresta Only Moso una sana potatura; se tutti i germogli del bambuseto venissero lasciati crescere, solo alcuni di essi diventerebbero culmi adulti, poiché il bambuseto si autoregola in base alle proprie capacità di nutrire le nuove canne.

Il taglio annuale rappresenta il 25/30% dei culmi adulti e avviene da settembre a febbraio. Le piante Only Moso sono dotate di naturali sostanze antibatteriche e antimicotiche, che bloccano lo sviluppo di dannosi parassiti, quindi non richiedono l’utilizzo di pesticidi come avviene per altri tipi di culture.

La maturità di una foresta Only Moso si raggiunge tra i 5 e i 10 anni a seconda delle condizioni climatiche del terreno e tipo di irrigazione.
A seconda del tipo di utilizzo finale (settore edile, arredamento, filati, carta, biomassa, ecc.), il fusto viene tagliato dopo un determinato numero di anni (ad esempio per la produzione di legname il raccolto avviene dopo 3/4 anni dalla nascita del fusto).

La scelta delle specie di questa piantagione, per la versatilità meglio descritta in precedenza, è dipesa anche da una estrema semplicità nella conduzione dell’impianto e dall’elevato rendimento anno/ha della piantagione stessa.

Si è scelto di impiantare questa coltivazione nei terreni dell’Albania con particolare preferenza per quelli della fascia costiera. Le amministrazioni dei comuni ed i privati che li metteranno a disposizione delle varie piantagioni che andremo a realizzare ne riceveranno numerosi vantaggi:

  • Valorizzazione di terreni incolti
  • Creazione di posti di lavoro e probabilmente di aziende di trasformazione del prodotto.
  • Miglioramento ambientale grazie al forte coefficiente di assorbimento di CO2 della coltivazione e relativa emissione di Ossigeno.
  • Interessanti partecipazioni alla redditività della piantagione che, nel caso dei comuni, potranno essere impiagate per lo sviluppo delle attività sociali del territorio.
  • Contributo alla sostenibilità della richiesta di materia prima della popolazione.
Scopri di piu
Copyright © 2019 Vivi Bambù. Tutti i diritti riservati